Concorso di idee: "Le vittime del dovere: patrimonio etico della nazione"

Il Nostro Istituto ha partecipato al suddetto concorso con un progetto di lavoro multimediale svolto da alcuni alunni della classe 4^D informatica, perché spinti e affascinati dalla storia della Nostra concittadina "Monica Contrafatto", ed orgogliosi del suo grande senso civico, morale e sociale, insigniti con la MEDAGLIA AL VALORE.

Il giorno 9 luglio 2020, in collegamento telematico, alle ore 10.00, si è riunita la Commissione paritetica (composta dai membri dell’Associazione Vittime del Dovere e del Ministero dell'Istruzione) incaricata di valutare gli elaborati presentati dagli studenti partecipanti.

Valutati tutti i lavori svolti, secondo i criteri previsti dal bando di concorso, sono stati proclamati vincitori:

CATEGORIA ELABORATI MULTIMEDIALI

"MONICA CONTRAFATTO – DALLA MEDAGLIA AL VALORE A QUELLA OLIMPICA"

Video multimediale realizzato dagli studenti: Marsana Davide, Peretti Roberta, Moscato Carlo, Signorelli Emanuele della classe 4°D dell’Istituto Tecnico Tecnologico "Emanuele Morselli" di Gela (CL).

Motivazione: La scelta scrupolosa delle immagini e il montaggio molto ben fatto restituiscono la storia della Vittima mediante un racconto preciso e corretto. Il lavoro spicca per l’attività di ricerca e per il messaggio di speranza e positività che trasmette.

Tali lodevoli iniziative sono stimolanti per gli alunni ed incentivano e fanno emergere quello spirito di sana competizione, ma anche di orgoglio, come in questo caso, avvicinandoli a quella "Educazione alla legalità e cittadinanza", a cui la Scuola di oggi si dedica e si prodiga tanto.

Complimenti ragazzi!!

Pubblicata il 28 luglio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.